Piccoli investimenti per giovani

Piccoli Investimenti per Giovani

Piccoli investimenti per giovani: quali sono? Anche chi non ha grossi capitali ha la possibilità di far fruttare i suoi risparmi grazie a delle forme di investimento che richiedono pochi soldi.

Quando si è giovani non sempre si pensa al proprio futuro dal punto di vista finanziario, ed anche se non si hanno delle grandi somme a disposizione è sempre bene investire per trarne dei benefici, far fronte alle spese impreviste o sopperire a delle pensioni poco remunerative.

Piccoli investimenti per giovani: da dove partire?

Il primo passo da fare per poter investire è quello di creare un piano di risparmio per giovani.

È vero che a causa del lavoro precario è molto difficile per i giovani crearsi una fonte di risparmio, ma niente è impossibile! Sarebbe opportuno realizzare uno schema delle entrate e delle uscite mensili per capire quanti soldi si possono mettere via ogni mese.

Grazie a questo prospetto riuscirai a capire quali spese saranno da limitare e quali da eliminare.

Inoltre, ti aiuterà ad ottimizzare le tue uscite andando a risparmiare più di quello che avresti potuto immaginare.

Lo so che sembra molto complicato, ma fare dei sacrifici ti permetterà di avere le spalle coperte in caso di imprevisti futuri o in virtù dell’acquisto di una nuova casa, della crescita dei tuoi figli, della tua crescita personale, non sottovalutare queste evenienze, potresti trovarti impreparato e senza l’aiuto di nessuno.

Puoi sempre capitalizzare il tuo denaro in modo più sicuro ma con minori percentuali di profitto.

Migliori investimenti per ragazzi

Una volta che hai capito quali sono gli step da compiere per eliminare le spese superflue e risparmiare quanto più possibile, dovrai passare al piano successivo: capire quale tipo di investimento scegliere. 

I piccoli investimenti per giovani possono essere fatti sia in banca che in posta, andiamo ad analizzare quelli più importanti!

Fondo pensione

Perché aderire ad un fondo pensione è la scelta migliore che potresti fare? Lo so, sembra un traguardo talmente lontano che non hai la minima voglia di pensarci, ma crearsi un fondo di previdenza complementare potrebbe aiutarti a contare su un tenore di vita dignitoso una volta raggiunta l’età pensionistica.

Si tratta di un investimento a lungo termine, quindi poco adatto a chi vuole usufruire degli interessi nel breve/medio periodo.

Generalmente partono da un minimo di 50 euro al mese; quindi, è adatto anche a coloro che non hanno grosse cifre da parte.

Conto deposito

Se possiedi un piccolo capitale da investire, questa è un’opzione interessante. Il conto deposito è tra i prodotti finanziari per giovani più utilizzati e consiste in un’operatività di conto ridotta.

A differenza del conto corrente non è possibile effettuare versamenti, prelievi o bonifici, la sua unica funzione è quella di vincolare la cifra che si desidera investire per un determinato periodo di tempo.

Si tratta di rendite basse, ma in grado di generare grandi profitti se si tratta di lunghi periodi.

Piano di accumulo del capitale

Questo genere di investimento per giovani, noto anche come PAC, è una modalità di sottoscrizione di alcuni strumenti finanziari, come i fondi di investimento e gli ETF e permettono al risparmiatore di accedere all’investimento attraverso versamenti periodici di capitale.

Alla scadenza del piano è possibile ottenere oltre al capitale investito anche degli interessi o delle cedole.

È un piano di investimento a lunga scadenza ed è preferito dai risparmiatori che non hanno grosse cifre da investire proprio perché gli permette di predeterminare la cifra da investire. 

Conclusioni

A causa della crisi nel settore del lavoro e dell’economia, non è semplice risparmiare e creare un piano di investimento volto a costruirsi un domani migliore.

Come in ogni strategia finanziaria che si rispetti, anche nei piccoli investimenti per giovani è opportuno diversificare i propri investimenti per cercare di coniugare investimenti lunghi e più sicuri ad investimenti più corti e leggermente più rischiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.