È difficile fare trading online

È difficile fare trading online

Quanto è difficile fare trading online? In questo articolo troverai riposta a molte domande che ti aiuteranno a schiarirti le idee e a farti capire se questo mondo può essere per te un’occasione per ottenere dei profitti. 

La vita dei trader è sicuramente invidiata da molti, ma non è tutto oro quello che luccica!

Dietro il loro successo ci sono ore di studi e sacrifici, per questo motivo infatti, non tutti riescono a fare del trading on-line la professione principale, dal momento che imparare a farlo richiede tempo e determinazione. 

Cos’è il trading online

Se sei alla ricerca di nuove opportunità di guadagno, avrai già sentito parlare di trading, ma spesso intorno a questo argomento si crea molta confusione. 

Fare trading online vuol dire investire in mercati finanziari tramite l’uso di Internet con l’obiettivo di guadagnare sulla differenza di prezzo fra l’acquisto e la vendita di strumenti finanziari. 

Le categorie più gettonate per poter giocare in borsa possono essere divise in 4 aree principali:

  1. Forex (valute)
  2. Equities (azioni)
  3. Commodities (materie prime)
  4. Bond (obbligazioni).

Come iniziare a fare trading

Come diventare trader da zero? Se sei un principiante e necessiti delle basi per iniziare a fare trading puoi farlo comodamente da casa!

Sulla rete si trovano migliaia di corsi sul trading online che spiegano passo dopo passo tutto ciò che c’è da sapere sui mercati finanziari. 

Quindi, è difficile fare trading online? Chi pensa che sia un modo per fare soldi facili senza dubbio non è sulla buona strada. Studiare trading online però, ti permetterà di ottenere dei risultati soddisfacenti anche senza nessuna base di partenza. 

Cosa occorre per iniziare?

Per farlo bisogna avere tre cose essenziali:

  1. Una connessione ad Internet.
  2. L’accesso ad una piattaforma di trading (per poter fare questa operazione è necessario aprire un conto con un broker on line). 
  3. Un conto demo per fare pratica e prendere confidenza con la piattaforma.

Per quanto riguarda il conto in modalità demo non è necessario pagare né tantomeno depositare nulla. Le operazioni si effettuano con denaro virtuale, per questa motivazione non si corre nessun rischio!

Quali sono i rischi e le opportunità

Come in tutte le attività che si rispettino, una volta che si è passati da un conto demo ad un conto reale, lo step successivo è quello di creare una strategia vincente

Il consiglio da seguire per chi è alle prime armi è quello di puntare ad ottenere dei piccoli guadagni per poi estenderli man mano che si diventa più bravi nella pratica. 

La verità su trading online è che non bisogna scoraggiarsi se all’inizio le cose non vanno come vorremmo, bisogna formarsi, apprendere dai trader più bravi e spendere il proprio denaro con parsimonia, senza strafare, con il tempo tutto arriva.

Come in tutte le attività, ci sono delle opportunità, ma anche dei rischi, scopriamoli insieme.

PRO

  • Permette di investire su qualsiasi mercato finanziario in maniera del tutto autonoma;
  • Se si è alle prime esperienze è possibile copiare i professionisti del settore e imparare dalle loro tecniche;
  • Offre la possibilità di utilizzare conti DEMO, per apprendere quanto più possibile prima di iniziare ad investire soldi reali.

CONTRO

  • L’utilizzo di una connessione Internet poco stabile potrebbe causare ritardi e creare risultati indesiderati;
  • Può scoraggiare i principianti;
  • È evidente che nel trading on-line vi è un alto rischio di perdita. Circa l’80% dei traders perde tutto il proprio capitale nel giro di pochissimo tempo.

In conclusione, è difficile fare trading online? Di certo non è una passeggiata, ma con lo studio e molta pratica si hanno delle buone probabilità di apprendere tutti i segreti di un’attività molto remunerativa. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.