Città dove investire in immobili

Città Dove Investire in Immobili

Hai intenzione di cercare delle città dove investire in immobili? A seconda del budget che hai a disposizione, ci sono diverse alternative pet far fruttare il proprio denaro ed ottenere una rendita proficua.

In questo articolo potrai scoprire perché ancora oggi conviene investire in immobili, in quali città è più opportuno acquistare e quali sono i rischi che potresti correre. 

Quanto conviene investire in immobili

A causa della pandemia che ci ha duramente colpiti, in molti sostengono che comprare immobili non convenga più, ma questo non è il giusto ragionamento da adottare.

Prima o poi l’epidemia di Covid-19 sparirà, torneremo alla nostra vita normale e avere un’entrata sicura da cui attingere non è per nulla sfavorevole.

Mettere a confronto le azioni con l’investimento immobiliare è un discorso, dire che impiegare sul mattone è un fallimento è un altro punto.

Di contro, c’è sicuramente il problema che acquistare una casa al giorno d’oggi, rimane comunque un impegno gravoso, perché implica spesso e volentieri uno stipendio sicuro e la sottoscrizione di un mutuo per molti anni, oppure l’uscita di tanto denaro e di ingenti spese notarili. 

Oltre a questi fattori non sono da escludere gli andamenti del mercato, il luogo dove si vuole acquistare l’immobile (es. grande città, piccolo paese, periferia, centro) e lo stato dell’abitazione (es. nuova, da ristrutturare).

A prescindere dalle problematiche e dagli impegni che comporta l’acquisto di una casa, l’investimento immobiliare offre comunque numerose opportunità per ottenere una rendita continuativa nel tempo, posizionandosi ancora oggi tra gli investimenti preferiti dagli italiani e non solo.

Tipologie di immobili

Il caro vecchio mattone, nonostante la pandemia abbia inciso molto sull’economia mondiale, continua ancora oggi ad essere una forma d’investimento intramontabile.

Con l’avvento della pandemia è cambiato anche il modo di investire in immobili: gli investitori ricercano delle case con degli spazi più ampi e per andare incontro alle esigenze dello smart working e della vita più sedentaria, sono propensi ad acquistare degli immobili che abbiano un giardino, delle terrazze vivibili o che siano ubicate vicino a degli spazi verdi. 

Tuttavia, questo discorso è comunque relativo a quello che si vuole fare dopo aver acquistato l’abitazione, si farebbero dei discorsi differenti se il bene in questione dovesse essere acquistato ad uso abitativo o se dovesse essere fittato o rivenduto successivamente a terze persone.

Città dove investire in immobili

Dove comprare immobili per investimento? Dopo tutta la premessa precedente e i discorsi preliminari che bisognerebbe fare prima di acquistare un immobile, è arrivato il momento di parlare dei posti in cui è conveniente acquistare una casa.

Nord, Sud, entroterra o sulla costa? Grandi città o piccoli borghi? Decidere il luogo in cui compare casa non è per nulla semplice! Scegliere il posto giusto però, è il fattore che farà la vera differenza, la tendenza attuale è quella di acquistare in luoghi che hanno un’alta redditività nel settore del lavoro e degli affari. 

Ma quali sono le città con il migliore ritorno economico sull’investimento? Ecco una lista che ti sarà molto utile nella scelta del luogo perfetto!

Tra le città più gettonate non poteva che mancare lei: Milano. Ottima sia per quanto riguarda l’acquisto di case ad uso abitativo, che commerciale.

Nonostante la crisi nel settore immobiliare, questa metropoli continua ad essere una delle alternative preferite degli investitori per far fruttare il loro denaro.

  • Firenze: il capoluogo toscano presenta prezzi immobiliari alti, ma mettere in affitto un appartamento può portare una rendita da non sottovalutare.
  • Roma: la capitale presenta dei prezzi convenienti nelle zone periferiche.
  • Bologna: la città delle tue torri è molto richiesta per via dei suoi atenei. Acquistare un appartamento in questa città è sicuramente un ottimo investimento.

Altre mete dove investire in immobili in Italia sono: Como, Bergamo, Bari, Palermo, Padova, Catania, Torino e Tropea

Siamo arrivati alla conclusione dell’articolo, le città dove investire in immobili sono tante e ben variegate, la scelta giusta dipende da una serie di esigenze e fattori da valutare scrupolosamente prima di effettuare qualsiasi tipo di investimento.

Buona scelta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.